Quante tracce vengono caricate su Spotify ogni giorno?

È una delle statistiche più citate nel settore della musica moderna: poco più di un anno fa, Spotify ha confermato che stava caricando circa 20.000 tracce al giorno.

Il nuovo dato, annunciato di recente dal fondatore di Spotify, Daniel Ek, ha fatto inarcare ancora di più il sopracciglio, visto che ora "quasi 40.000" tracce vengono caricate giornalmente su Spotify.

Questo, non c’è bisogno di sottolinearlo, è una quantità enorme di musica!

Spotify Firma gli Artisti Direttamente

Spotify non si ferma piu' e non gli basta essere la piattaforma di streaming piu' diffusa al mondo, ma ora vuole ancora di piu' ?

Da qualche tempo c'e' una nuova funzione, al momento disponibile solo per gli artisti indipendenti basati negli Stati Uniti, che consente loro di caricare canzoni e album direttamente senza passare per una singola etichetta o  gruppo di distribuzione e ricevere automaticamente i diritti d'autore pagamenti nei loro conti bancari.

L’importanza di Aumentare i Propri Follower Spotify

Se sei un artista su Spotify, è fondamentale che tu sappia quanto sia importante aumentare i tuoi follower. I tuoi follower possono aiutarti a monitorare i tuoi progressi e aumentare le possibilità di ottenere playlist esclusive. Non solo, funzionano come la tua mailing list. Spotify invia ai tuoi follower aggiornamenti automatici ogni volta che fai uscire un nuovo singolo o pianifichi uno concerto nella loro area.

Spotify Vs Radio

"La radio appartiene al passato - non è più così rilevante", questo ha detto Austin Kramer, il responsabile dance & electronic music di Spotify, durante un panel di playlist alla Electronic Week di Parigi.

"Siamo in grado di avere informazioni sui brani 24 ore dopo il loro inserimento nelle playlist. La radio non e’ in grado di farlo. "

L'ex collaboratore di SiriusXM ha aggiunto: "Le radio, e’ triste da dire, guardano Spotify per decidere i loro palinsesti.

Spotify: quanto incassano davvero gli artisti?

Spotify paga circa il 70% dei suoi guadagni in diritti pagati alle case discografiche, il che equivale a una media per ogni artista, che varia da $ 0,006 a $ 0,0084 per pubblico. Questi sono alcuni dei dati che il famoso servizio di streaming musicale ha fornito con un sito web dedicato. Si chiama The Spotify Artists ed è rivolto ai musicisti, ai quali vengono raccontate le entrate derivanti dalla pubblicazione delle loro canzoni sulla piattaforma musicale del momento.

La Ripresa del Mercato della Musica

La crisi dell'industria musicale ora sembra essere un lontano ricordo.
Negli ultimi quattro anni, i ricavi hanno registrato un segno positivo, confermato anche nel 2017. Lo scorso anno il fatturato globale ha raggiunto i 17,3 miliardi di dollari (dati IFPI Global Music Report 2018), un altro passo avanti rispetto ai 16 miliardi del 2016 e, soprattutto, una cifra che non era stata superata per esattamente dieci anni.

Cos'è uno stream e come viene calcolato

Uno stream è quando qualcuno ascolta il tuo brano o video musicale tramite un'applicazione di servizio musicale in streaming, ma non possiede o scarica in modo permanente il contenuto. Alcuni servizi digitali consentono agli utenti di ascoltare la musica come parte di un modello di abbonamento, pagando una tariffa mensile per l'accesso. Alcuni modelli di abbonamento consentono ai clienti di ascoltare musica in streaming quando vogliono mentre sono connessi a Internet.

Spotify cresce, ma le royalties per gli artisti?

Con l'aumento delle entrate di Spotify, il valore degli stream e quindi i guadagni per gli artisti stanno declinando. 
Due anni fa, in un round di finanziamento, gli investitori hanno valutato Spotify a $ 8 miliardi. Nell'ultimo round, gli investitori hanno spinto quel numero sopra i $ 13 miliardi. Tuttavia, gli investitori non possono ignorare un fatto lampante: dopo dieci anni, la società non ha ancora realizzato profitti.
Forse questo è solo un dettaglio. Gli analisti si aspettano che la società diventi finalmente pubblica su Wall Street entro un anno.